Sabato 27 ottobre il Leo Club Cassano ha effettuato una raccolta alimentare presso i due punti vendita Dok il cui ricavato è stato destinato alle famiglie meno abbienti attraverso i canali della parrocchia Santa Maria Assunta e della Caritas.

«“L’area fame” – si legge in una nota dell’associazione – è da sempre uno dei temi più cari per questi ragazzi, che infatti organizzano molteplici eventi in questa direzione. Per l’occasione un grazie di cuore va a tutti coloro che hanno mostrato sensibilità e generosità, al Signor Caferra, proprietario dei supermercati Dok, alla parrocchia e alla Caritas, canali fondamentali per far giungere i prodotti alimentari raccolti alle famiglie bisognose».