Il 24 novembre a Nardò, nella Sala del Chiostro dei Carmelitani, si è svolta la cerimonia di premiazione degli alunni delle scuole medie cittadine che hanno partecipato al Concorso LCI “Un poster per la Pace”, sul tema “La solidarietà è importante”.

La Presidente del concorso Prof.ssa Antonietta Orrico, Officer di Club, è stata affiancata dalla commissione costituita dalla Presidente Lions Club Nardò Sen. Prof.ssa Maria Rosaria Manieri, dal 1° Vicepresidente, Prof.ssa Antonella De Lorenzis, dall’Arch. Sergio Rollo. Le Dirigenti Scolastiche dei tre Poli Didattici, Prof.sse Maria Gabriella Caggese, Maria Giuditta Leaci, Michela Tommasa Presta.  Gli esperti esterni Avv. Riccardo Leuzzi, direttore della Galleria “L’Osanna”, Prof. Luigi Potenza, Ins. Maria Grazia De Riccardis.

Notevole la partecipazione entusiastica degli alunni, autori di ben 160 poster, in cui hanno concretizzato il concetto di Pace e Solidarietà, attraverso immagini vivide e attuali: dal barcone carico di migranti alla deriva, alle infinite mani che si intrecciano, allo spray che abbatte aerei militari come fossero moscerini, spruzzando bollicine col simbolo internazionale della pace, alla bambina che ha tra le braccia un neonato di colore, ad immagini di un mondo più umano e pacificato.

L’intervento della Sen. Prof.ssa Manieri esplica al pubblico intervenuto le attività del LCI a favore dei giovani, dalla raccolta degli occhiali usati, a “Io leggo perché”, al Progetto Martina, al Progetto Sofia, etc etc.

La Prof.ssa Orrico, referente per il Progetto “Un Poster per la Pace”, enuncia le modalità e gli obiettivi del concorso, auspica, per quanti verranno in futuro, una interazione con i docenti di Disegno nel proporre ai giovani il tema della Pace e delle infinite forme in cui esso si articola.

Gli elaborati sono rimasti in mostra dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 19:00. Un attestato di Riconoscimento è stato assegnato ai cinque alunni vincitori in loco, più un libro, dono della Referente del Progetto; una menzione speciale ad altri dieci alunni; un attestato di partecipazione e un braccialetto colorato recante il logo Lions con la scritta “Pace = Solidarietà” a tutti i partecipanti. Alle tre scuole coinvolte è stata donata una targa in ricordo della manifestazione.

Il Lions Club Nardò intende dare sempre più risalto a questo Concorso, riconoscendone l’alto valore educativo e il successo decretato da un trentennio che ha visto coinvolti 250 paesi nel mondo; ponendosi infatti esso l’obiettivo di far sì che gli adolescenti disegnando la pace diventino essi stessi portatori di pace, costruendo così un mondo migliore.