Nonostante le restrizioni dovute all’emergenza sanitaria il Lion Club di Lucera anche quest’anno  è presente nelle scuole della nostra città con il Progetto Viva Sofia. Questo è stato possibile grazie all’instancabile lavoro del Coordinatore Multidistrettuale Lion Dr. Francesco Pastore, che in vista dell’impossibilità di svolgere i consueti appuntamenti nelle scuole, in presenza, ha realizzato format audio-visivi da proiettare nelle classi durante le ore di lezione ed i cui link sono, inoltre, a disposizione dei genitori degli alunni. Con l’introduzione del   Progetto Sofia nella scuola si attua un comma fondamentale della Legge 107. Imparare a riconoscere le situazioni di emergenza e di pericolo, saper assistere una persona in difficoltà, nell’attesa che arrivino i soccorsi, è fondamentale.  Anche questi sono strumenti per una cittadinanza attiva e consapevole, per rafforzare nei nostri giovani la capacità e la volontà di partecipare alla costruzione e al miglioramento di una società più attiva e solidale. L’istituto Professionale sezione I.P.S.A.R e I.P.I.A. annesso al Convitto Nazionale “R, Bonghi” di Lucera è stato il primo a partecipare al progetto con entusiasmo, grazie alla sensibilità del Dirigente Scolastico Prof.ssa Mirella Coli, che ha inserito il progetto nel piano dell’offerta formativa dell’istituto ed ha affidato la sua realizzazione ai docenti di diritto: Prof.ssa Angela Moccia, Prof.ssa Patrizia Venditti e il Prof.Michele Brarbaro.

Maria Rosaria Ricci – Officer Comunicazione L.C. Lucera